Medico Competente

Medico competente specialista in medicina del lavoro



Chi è il medico competente?

Il medico competente, specialista in medicina del lavoro, come imposto dal testo unico sulla salute e sicurezza del lavoro D.Lgs 81/2008, è un medico specializzato e iscritto nelle liste nazionali, il cui compito è quello di valutare la sicurezza nei luoghi di lavoro.  La nomina del medico competente è obbligatoria.

 

L' obbligo del medico competente, è stata ribadita dal testo unico in materia di sicurezza sul lavoro D.Lgs 81/08, per tutte le categorie di rischio (art. 3 Dl.gs 81/2008), al fine di tutelare i lavoratori esposti ai rischi della mansione specifica.

Quasi tutte le tipologie di lavoratori, hanno l' obbligo di essere sottoposti periodicamente, a sorveglianza sanitaria. Sorveglianza sanitaria effettuata dal medico competente, a seguito della quale, lo stesso, dovrà stilare protocolli sanitari adeguati.

 

Ma i compiti del medico competente, non solo solo quelli di sorveglianza sanitaria. Qui trovi tutte le attività che spettano al medico competente secondo il testo unico sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

La mancata nomina del medico competente, da parte del datore di lavoro o del preposto, è punita con sanzioni amministrative e penali.

 

Il medico competente specialista in medicina del lavoro, Dottor Carducci Pasquale, regolarmente iscritto nell' elenco dei medici competenti con con D.G.R. 6173 del 21/7/92 (20 anni di esperienza) redatto dal ministero della salute,  svolge le funzioni di specialista in medicina del lavoro nella Primal sr (vai alla sezione curriculum).

 

Quali sono i requisiti di un medico competente per poter esercitare?


Il Medico competente, come da disposizioni del testo unico in materia di sicurezza sul D.Lgs n° 81 del 9 Aprile '08
, Art. 2 lettera h, è cosi definito:
 

  • «medico competente»: medico in possesso di uno dei titoli e dei requisiti formativi e professionali di cui all'articolo 38, che collabora, secondo quanto previsto all'articolo 29, comma 1, con il datore di lavoro ai fini della valutazione dei rischi ed e' nominato dallo stesso per effettuare la sorveglianza sanitaria e per tutti gli altri compiti di cui al presente decreto;"

 

L' Art. 38 (Titoli e requisiti del medico competente) del suddetto D.Lgs riporta:
 

  • 1. Per svolgere le funzioni di medico competente e' necessario possedere uno dei seguenti titoli o requisiti:
    a) specializzazione in medicina del lavoro o in medicina preventiva dei lavoratori e psicotecnica;
    b) docenza in medicina del lavoro o in medicina preventiva dei lavoratori e psicotecnica o in tossicologia industriale o in igiene industriale o in fisiologia e igiene del lavoro o in clinica del lavoro;
    c) autorizzazione di cui all'articolo 55 del decreto legislativo 15 agosto 1991, n. 277;
    d) specializzazione in igiene e medicina preventiva o in medicina legale.
     
  • 2. I medici in possesso dei titoli di cui al comma 1, lettera d), sono tenuti a frequentare appositi percorsi formativi universitari da definire con apposito decreto del Ministero dell'universita' e della ricerca di concerto con il Ministero della salute. I soggetti di cui al precedente periodo i quali, alla data di entrata in vigore del presente decreto, svolgano le attivita' di medico competente o dimostrino di avere svolto tali attivita' per almeno un anno nell'arco dei tre anni anteriori all'entrata in vigore del presente decreto legislativo, sono abilitati a svolgere le medesime funzioni. A tal fine sono tenuti a produrre alla Regione attestazione del datore di lavoro comprovante l'espletamento di tale attivita'.
     
  • 3. Per lo svolgimento delle funzioni di medico competente e' altresi' necessario partecipare al programma di educazione continua in medicina ai sensi del decreto legislativo 19 giugno 1999, n. 229, e successive modificazioni e integrazioni, a partire dal programma triennale successivo all'entrata in vigore del presente decreto legislativo. I crediti previsti dal programma triennale dovranno essere conseguiti nella misura non inferiore al 70 per cento del totale nella disciplina «medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro».
     
  • 4. I medici in possesso dei titoli e dei requisiti di cui al presente articolo sono iscritti nell'elenco dei medici competenti istituito presso il Ministero della salute. Sul sito del ministero potrete trovare l'elenco aggiornato dei medici competenti.


Controlla il curriculum del nostro medico competente.



Vuoi ricevere maggiori informazioni o un preventivo gratuito sui nostri servizi? Compila senza impegno il nostro mudulo e riceverai una nostra risposta entro 48 ore lavorative:

*Tipologia di richiesta:

*Tipologia di lavoro:

*Nome azienda:

*Responsabile:

*Email / Tel / Fax / Cell. del responsabile:

*LocalitĂ :

*Messaggio:

Accetto 


*Campi obbligatori.



Articoli correlati a Medico Competente:


Compiti del medico competente
1. L'attivita' di medico competente e' svolta secondo i principi della medicina del lavoro e del codice etico della Commissione internazionale di salute occupazionale (ICOH). 2. Il medico competente svolge la propria opera in qualita' ...

Curriculum medico competente
Carducci Pasquale nato a Borgorose il 16/011/55, ivi residente in Fraz. Corvaro. Domiciliato in Rieti, Via Fundania 5 tel. 329 4195352. Coniugato, due figli.   Servizio militare: allievo ufficiale medico presso la Scuola di Sanit&agrav...

Nomina medico competente
Per nominare il medico competente della Primal srl inviateci una mail contenente i vostri recapit...

Obblighi medico competente
1. Il medico competente:   a) collabora con il datore di lavoro e con il servizio di prevenzione e protezione alla valutazione dei rischi, anche ai fini della programmazione, ove necessario, della sorveglianza sanitaria, alla pre...

Sanzioni per il medico competente
1. Il medico competente e' punito:   a) con l'arresto fino a un mese o con l'ammenda da 500 a 2.500 euro per la violazione dell'articolo 25, comma 1, lettere d), e) e f);   ...

Sorveglianza sanitaria
La sorveglianza sanitaria, in ottemperanza all' obbligo previsto dall' art. 41 D.lgs 81/2008, viene svolta dal nostro medico competente, direttamente nella tua sede operativa. Il nostro ...